Agostini: "Torino piazza splendida"

Il terzino sinistro proveniente dal Cagliari ha parlato nella sua prima conferenza stampa in granata.

 
Tutto su:  

Articoli Correlati

Grondona, ricovero d'urgenza
Grondona, ricovero d'urgenza
Il presidente della federcalcio argentina si sentito male nella notte.

Acerbi:  Non mi sentivo cos bene da anni
Acerbi: "Non mi sentivo cos bene da anni"
"Sono tornato a provare emozioni che avevo smarrito".

Pinto:  Non sono Hitler
Pinto: "Non sono Hitler"
Non si placano le polemiche dopo la separazione tra la Costa Rica e il tecnico colombiano.

Agostini: Torino piazza splendida - Il terzino sinistro proveniente dal Cagliari ha parlato nella sua prima conferenza stampa in granata.
Notizia del 04 Settembre 2012 - 15:07

Alessandro Agostini, terzino sinisto che ha divorziato dal Cagliari dopo 8 stagioni da titolarissimo, giovedì è apparso davanti alla stampa per la sua prima conferenza da giocatore del Torino.

Queste le parole del 33enne di Vinci: "La giornata di venerdì è stata molto convulsa perchè abbiamo dovuto risolvere il contratto con il Cagliari per poter essere qui; ringrazio il presidente Cairo e la società per avermi dato l'opportunità di vestire questa maglia dopo un'estate difficile. In Sardegna ero impossibilitato ad allenarmi per cui ho tanta voglia di mettermi subito al lavoro per poter dare il mio contributo alla causa granata.

Sinceramente la chiamata del Toro è stata una piacevole sorpresa; questa è una piazza splendida e non potevo chiedere di più che essere qui. C'è stato qualche interesse da parte di alcune società, ma sono stati i granata a volermi più fortemente. Ho una grande voglia di ripartire e lasciarmi alle spalle tutto quello che è successo. A livello fisico devo iniziare un duro lavoro, ma a livello mentale sono molto carico e ho una grande voglia di fare bene.

Sabato contro il Pescara ho visto una gran bella squadra, ben messa in campo, che gioca un buon calcio e tiene ritmi decisamente alti. Mi sono fatto un'idea decisamente positiva. Lo stimolo è quello di fare il meglio possibile per ringraziare la società per aver creduto in me e dare soddisfazioni ai tifosi.

Il gol? Spero di segnarne presto uno. I miei compagni mi prendevano bonariamente in giro perchè in quasi trecento partite non sono ancora mai riuscito a provare questa gioia".

(a cura di Sportal)
Torino Fiorentina Napoli Udinese Roma Parma Catania Milan Sassuolo Chievo Sampdoria Lazio Cagliari Bologna Genoa Livorno Inter Verona Atalanta Juventus
domenica
31-08-2014
Atalanta
Verona
15:00
Udinese
Empoli
15:00
Torino
Inter
15:00
Sassuolo
Cagliari
15:00
Roma
Fiorentina
15:00
Palermo
Sampdoria
15:00
Milan
Lazio
15:00
Genoa
Napoli
15:00
Chievo
Juventus
15:00
Cesena
Parma
15:00
Giornata 1

CASE DI LUSSO

Scopri le case di pregio in Italia su Casa.it. In un solo click
CERCA ADESSO

PREVENTIVO

Un solo prestito per tutte le tue esigenze. Scopri ora
VAI

Scommetti

Gossip, Calcio, Tennis scommetti su tutto con SportYES
INCASSA BONUS
LIBERO SU FACEBOOK